La via del successo di Sergio Muniz è costellata da molte esperienze, talento e perseveranza. Nasce a Bilbao e nel 1995 si trasferisce in Italia, il paese che diviene la sua seconda casa e dove il pubblico lo segue con entusiasmo e passione.

In Italia intraprende con successo la carriera di modello, ma gli inizi non sono facili: per i primi 2-3 anni fa un po’ di tutto, dal barman al ragazzo immagine, finchè non riesce ad affermarsi come modello professionista.

Dopo una notevole carriera nella moda e la pubblicità, nel 2004 partecipa all’Isola dei Famosi, da cui esce vincitore. E’ qui che la sua vita cambia radicalmente poichè la fama gli permette di far diventare una professione quello che fino ad allora era stato un semplice hobby: la recitazione.

Sergio infatti inizia a dedicarsi alla recitazione a tempo pieno, sottoponendosi ad una dura preparazione che gli consente nel 2005 di ottenere il suo primo ruolo da protagonista ne La signora delle Camelie, una miniserie Rai per la regia di Lodovico Gasparini.

Si susseguono altri lavori: una parte ne I Borgia”, fortunato film spagnolo per il cinema;  il ruolo da protagonista nel tv movie I giorni perduti e ruoli importanti in molte fiction italiane tra cui: Io non dimenticoTerapia d’urgenzaCaterina e le sue figlie 3; Squadra Antimafia 3; Maria di Nazareth.

Ancora cinema con Brokers eroi per gioco; Sharm El Sheik-Un’estate indimenticabile (2010); Sos Women to the Sea (2013) e Prima di Lunedì (2015).

Parallelamente intraprende anche un’esperienza da cantante con il primo singolo La Mar che anticipa l’album Sergio Muniz che esce nel 2009.

In teatro nel 2013 gira l’Iitalia in tour con il musical The Full Monty e in seguito con la commedia Tres per la regia di Chiara Noschese.

Nella stagione 2015-2016 è in scena con Arsenico e vecchi merletti per la regia di G. Marinelli.

Nel 2016/7 con Cuori scatenati scritto e diretto da Diego Ruiz e sempre nel 2016 il musical La via del successo – dream sister’s per regia di Enzo Sanny.